Olio su tela raffigurante sosta di viandanti

 

Richiedi informazioni sull’opera

I nostri operatori ti ricontatteranno a breve.

Nome (richiesto)

Email (richiesta)

Telefono (richiesto)

[recaptcha]

 

La località  raffigurata è l’acqua Acetosa di Roma.
Provenienza Famiglia Rognin, Torino.

Scheda del professor Riccardo Lattuada

Il dipinto, recentemente restaurato e in perfette condizioni di fruizione, si offre ad una lettura esaustiva dei suoi caratteri formali. La tecnica esecutiva, ad olio su tela su una preparazione bruna, e la lavorazione estremamente accurata di ogni dettaglio – figure, panneggi, profilo del dosso e dell’edificio diroccato a destra sullo sfondo, netta definizione anche delle figure in lontananza – insieme alla evidente attenzione alla precisione del chiaroscuro, parlano di un pittore presumibilmente attivo a Roma durante la prima metà  del Seicento, e più precisamente tra il 1620 e il 1630; un pittore specializzato nel genere del paesaggio e dei dipinti a figure piccole, che mostra una cultura figurativa precedente a quella dei Bamboccianti ma da essi già  influenzata.
(cf. M. Chiarini, op. cit., n. 131, p. 347; p. 196, tav. 167; n. 134, p. 351; p. 201, tav. 171).

Artista

Teodoro Filippo de Liagno detto Filippo Napoletano

Periodo

Roma 1589 – 1629

Categoria: Tag: